Come gestire le distrazioni e mantenere la concentrazione

Mantenere la concentrazione nello studio e non farsi distrarre da ogni minima cosa, è importante per restare concentrati ed ottimizzare le proprie energie. Continua a leggere per sapere come gestire le distrazioni durante lo studio.

Si possono dividere le distrazioni in base alla fonte, interna ed esterna.

Le fonti esterne riguardano l’ambiente che ci circonda, e tutti gli stimoli esterni.

Le fonti Interne riguardano la nostra mente, i nostri pensieri, idee, preoccupazioni ecc.

Quello che possiamo fare è eliminare, o gestire le distrazioni al meglio che possiamo.

ORDINE SPAZIALE

Elimina dalla tua scrivania tutto quello che non è essenziale allo studio.

Lascia solo matita, penna, libro e pc (solo se serve), tutto il resto toglilo dalla tua vista perché può diventare fonte di distrazione.

La scelta migliore sarebbe in realtà scegliere un posto da utilizzare solo per lo studio, così da far abituare la mente che in quel luogo possiamo solo studiare.

Ad esempio se l’abitudine di andare in biblioteca è ottima, perché la tua mente collega la biblioteca allo studio, e non ad altre attività. Si chiama ancoraggio spaziale.

Se in casa ad esempio hai una seconda stanza o uno studio, potresti dedicarlo allo studio.

Come organizzare la scrivania

Dopo aver liberato dalla scrivania tutto quello che non ti serve, è un’ottima scelta utilizzare un lumino che fa luce solo sul libro, così da metterlo in risalto rispetto a tutto l’ambiente circostante.

Questo aiuterà la mente a mantenersi concentrata solo su quello su cui c’è luce.

Spegni il cellulare, o attiva il silenzioso, e lascialo in un altra stanza.

Se lo teniamo sotto mano, siamo tentati a prenderlo al minimo segnale di noia.

Il problema è che ci ritroviamo ad aver sprecato 50 minuti solo a scrollare la bacheca 🙁

Portalo via e vedrai che la concentrazione aumenterà.

Ci sono anche alcune APP che bloccano in modo programmato l’utilizzo delle APP social o del cellulare in toto.

Se proprio non riesci a controllarti, e ogni 5 minuti vai a controllare le notifiche puoi usare questa APP.

Queste tecniche per la gestire le distrazioni esterne sono molto efficaci, potrai vederne subito i risultati 🙂

ORDINE MENTALE

Quante volte ti è capitato di essere pensieroso durante la giornata, o preoccupato per qualcosa?

Può capitare che le preoccupazioni e i pensieri ci infastidiscano durante lo studio, o addirittura non ci lascino studiare.

Ora ti spiegherò delle tecniche per gestire le distrazioni interne, così da essere libero mentalmente e dedicarti a pieno allo studio.

Prima di iniziare a studiare prendi un foglio di carta e scrivi tutte le preoccupazioni e i pensieri che hai.

Scrivi proprio tutto quello che ti passa per la mente che devi fare durante la giornata o domani, anche impegni, commissioni ecc.

Scriverli su carta ti aiuterà metaforicamente a svuotare la mente da queste preoccupazioni.

Scrivendole su carta è cose se dicessi: “lo so che ci siete e vi devo risolvere, ma lo farò dopo, ora fatemi studiare!” 🙂

Prova, ti sentirai più leggero durante lo studio.

Dopo aver iniziato lo studio tieni vicino a te un altro foglio bianco, questo ti servirà per scrivere tutte le idee che ti vengono in mente durante lo studio.

Scrivi su tutti gli impegni che ti vengono in mente da svolgere, le cose che vorresti fare dopo lo studio e in generale tutte quelle idee che potenzialmente potrebbero farti perdere tempo durante lo studio.

Ad esempio spesso mi viene in mente che per la dieta che seguo devo comprare dei fagiolini, e che forse ne ho pochi nel frigo.

Invece di alzarmi e andare a controllare in frigo, lo segno sul foglio e dopo lo studio vado a controllare.

Scriverlo su carta ti aiuta, sia a non distrarti dallo studio, sia a non dimenticartene dopo lo studio.

Provare per credere, fallo e recupererai almeno 1 ora durante la giornata di studio 🙂

RIEPILOGO

  • Lascia sulla scrivania solo l’essenziale
  • Spegni il telefono e portalo altrove
  • Prima di iniziare a studiare scrivi i tuoi pensieri
  • Durante lo studio non alzarti, scrivi le idee su carta

Leggi altri articoli del Blog che possono aiutarti nello studio:

Segui una routine mattutina per studiare meglio

Come prevedere le domande d’esame

Come ottimizzare il tempo per studiare

Tecnica dell’uccello per eliminare l’ansia per l’esame

Come gestire le distrazioni e mantenere la concentrazione

administrator

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Image Found